RAPPORTO ANNUALE

1.10.2013-31.12.2014

 

 

L‘ASSOCIAZIONE

L’associazione “Pro Missioni KenyaTanzania Ecuador” è nata il 1° ottobre 2013. Lo scopo di quest’ultima è realizzare diversi progetti sostenuti dai missionari valposchiavini:

  • don Giusto Crameri a Nairobi in Kenya e a Vingunguti Dar es Salaam in Tanzania

  • don Fiorenzo Crameri a Tuuru in Kenya

  • don Antonio Crameri a Esmeraldas in Ecuador

Il comitato dell’associazione è composto da Barbara von Allmen (presidente), Lucina Pola, Iwanka Crameri, Monica Menghini, Marco Crameri, Franco Passini e Damiano Plozza. Revisori sono Simona Lanfranchi e Roberto Crameri.

L’associazione è riconosciuta dall’Amministrazione cantonale grigionese, per cui tutte le donazioni potranno essere detratte nella dichiarazione delle imposte.

I LUOGHI

L’associazione “Pro Missioni KenyaTanzania Ecuador” è attiva a Nairobi e Tuuru in Kenya, a Vingunguti e Dar Es Salam in Tanzania e ad Esmeraldas in Ecuador.

I PROGETTI del 2013/2014

  1. Progetto “Acqua” a Tuuru, Kenya

Il Centro Cottolenghino di Tuuru comprende una struttura per bambini diversamente abili, una per bimbi malnutriti, una maternità e un dispensario. A causa della mancanza di precipitazioni, il Centro si trovava per diversi mesi all’anno senza la risorsa fondamentale per la vita: l’acqua. Siamo riusciti a rimediare a questo enorme problema finanziando la ricerca di una sorgente naturale di acqua con una trivellazione in profondità. Ciò permetterà al Centro di Tuuru di avere a disposizione dell’acqua durante tutto l’anno.

Il costo dell’opera, realizzata, è ammontato a EUR 55’268.00. L’associazione ha partecipato a questi costi nella misura di CHF 36’149.00.

  1. Progetto “Scuola Materna” a Vingunguti Dar es Salaam in Tanzania

In una zona poverissima di Dar es Salaam le suore cottolenghine sono presenti dal 2008 con una scuola materna. Il progetto che sosteniamo prevede l’ampliamento dello stabile scolastico esistente, così da permettere ai bambini della zona di frequentare la scuola primaria/superiore in una struttura adeguata e ricevere il necessario insegnamento per il loro futuro.

Il costo dell’opera, ancora in corso, si aggira attorno ai fr. 70’000.00. Nel corso del 2014 per questo progetto sono stati stanziati CHF 11’149.00.

  1. Progetto “Piastrelle” a Esmeraldas, Ecuador

Durante il mese di gennaio 2014 il terrazzo della scuola di San José a Esmeraldas, adibito alle attività ginniche e alla ricreazione, è stato completamente ricoperto con delle piastrelle, agevolandone così la pulizia e migliorando notevolmente la situazione igienico-sanitaria dei ragazzi.

Il costo dell’opera, realizzata, è stato di CHF 11’737.00. Questo importo è stato interamente coperto dall’associazione.

LE ADOZIONI A DISTANZA

L’associazione dà la possibilità di adottare bambini a distanza. Con un versamento annuale di CHF 250.00 – 300.00 viene garantito il sostentamento minimo indispensabile per contribuire alla crescita, allo sviluppo e alla cultura di questi bambini che avranno la possibilità un domani di inserirsi più facilmente in un contesto sociale.

Nel 2014, tramite la responsabile Iwanka Crameri, sono stati adottati a distanza complessivamente 68 bambini con versamenti per un totale di CHF 29’016.70.

  • 61 bambini in Ecuador

  • 7 bambini in Africa

IL VOLONTARIATO

Il volontariato costituisce un’esperienza unica per chi decide di visitare e aiutare i nostri missionari. Nelle missioni sostenute dall’associazione, i volontari sono sempre i benvenuti, specialmente se hanno un’adeguata formazione. Infermieri, personale medico o paramedico e artigiani di ogni professione sono particolarmente apprezzati. Il soggiorno ideale per chi decide di affrontare quest’esperienza dovrebbe essere di almeno tre mesi. Va comunque precisato che l’associazione apprezza molto il sostegno dei volontari che hanno meno tempo da dedicare al progetto di volontariato.

Durante il periodo dal 1° ottobre 2013 al 31 dicembre 2014, nelle missioni in Kenya e in Ecuador si sono recati una quindicina di volontari valposchiavini.

L’ATTIVITÀ DEL COMITATO

Nel periodo dal 1° ottobre 2013 al 31 dicembre 2014 il Comitato si è riunito in totale 7 volte. Oltre che ha decidere in merito ai progetti da sostenere, il Comitato – in parte con l’aiuto di terzi – si è occupato specialmente di:

  • organizzare e pubblicizzare una serata informativa che ha avuto luogo il 26 ottobre 2013 a Poschiavo alla presenza di Don Fiorenzo Crameri e don Antonio Crameri sul tema “Esperienze dalle terre di missione”,

  • aprire una relazione bancaria per l’associazione presso la Banca Cantonale dei Grigioni,

  • creare linee di guida per i processi operativi all’interno del comitato,

  • creare un indirizzo e-mail per l’associazione “promissionicottolenghine@bluewin.ch”,

  • creare una pagina Facebook per l’associazione “Missioni Cottolenghine Africa-Ecuador” (Cristina Monigatti e Paola Crameri),

  • allestire il sito internet www.promissioni.ch (Pierluigi Crameri),

  • creare un logo per l’associazione (Paola Locatelli-Iseppi)

  • creare dei flyer per l’associazione (in collaborazione con la tipografia Isepponi)

  • pubblicare 9 articoli nel settimanale “il Grigioni italiano” e nel sito internet “Il Bernina”.

GLI INCONTRI CON I MISSIONARI

Nella seduta del Comitato dell’11 ottobre 2013 hanno partecipato pure i missionari Don Antonio Crameri e don Fiorenzo Crameri. Questi hanno avuto modo di proporre e presentare i progetti che potrebbero essere sostenuti dall’associazione. Il 26 ottobre 2013 ha avuto luogo un incontro pubblico con essi al Convento delle suore agostiniane di Poschiavo.

LA RACCOLTA DI FONDI

I progetti e le adozioni a distanza per il periodo dal 1° ottobre 2013 al 31 dicembre 2014 sono stati finanziati tramite varie donazioni da parte di privati e varie ditte. Complessivamente sono stati incassati CHF 178’393.50 (stato al 31 dicembre 2014). Le spese amministrative ammontano a CHF 3’567.90.

 

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*